Special ad alto contenuto “fetish”, in esclusiva per “Palcoscenico”!

Ho avuto la possibilità di conoscere e intervistare per voi il mitico “Cucciolo” (alias Carlo), italiano trapiantato da anni in Francia, “deus ex machina” delle omonime produzioni, vere delizie per gli amanti di trampling, worship e tutto ciò che è legato alle estremità femminili.

Potrete leggere curiosità, retroscena e aneddoti, nell’intervista che segue, e vi consiglio un salto su www.cucciolopage.com (in media 20.000 visitatori al giorno!) per saperne di più circa i film di Cucciolo (che ci ha rivelato di essere un fan dei nostri amici Saudelli e Baldazzini!)

Intanto andiamo ad esaminare due della vasta serie di film prodotti dalla Cucciolo Production, ovvero “10 girls, half a ton of pure terror” e il leggendario “The seventeen teens gang”, due autentici must del “multi trample” mondiale ancora.

“The seventeen teens gang” è probabilmente il video più noto dell’intera produzione.

Come anticipa il titolo, ben 17 ragazze sono “ospiti” della casa di Cucciolo, che dovrà sopportare il peso del gruppone sul suo corpo.

Una prova da vero atleta, per un video estremo, sicuramente elettrizzante: un altro ottimo esempio è l’interminabile “passeggiata” che le ragazze compiono su Cucciolo, calpestandolo anche in pieno viso!

Un momento di “relax” per il nostro “eroe” avviene con una lunga e dettagliata sequenza di “worship” davvero notevole.

Al video partecipa (e subisce!) anche l’immancabile Rastatrample.

Il discorso non varia di molto con “10 girls, half a ton of pure terror” dove però il protagonista è Dave, mentre Cucciolo e Rastatrample si concedono un ruolo “cameo” nel finale.

Anche in questo caso tante ragazze (10 appunto) decise più che mai a schiacciare il povero protagonista in un match che non darà scampo al malcapitato…

Una sana ondata di trample-mania come mai si era vista prima, ed il consiglio a tutti gli appassionati del genere a visitare www.cucciolopage.com e visionare le previews di queste simpatiche e atipiche produzioni.